skip to Main Content

Detrazione per rimborso spesa sanitaria

In presenza di un certificato di invalidità al 100%, l’utente può, a fronte dell’installazione di un montascale nella propria abitazione o nel condominio, usufruire delle detrazioni fiscali per il rimborso della spesa sanitaria.

Questo non è l’unico contributo rivolto ai montascale: attualmente lo Stato ne prevede di tre tipi differenti (abbiamo anche le detrazioni per ristrutturazione edilizia ed il contributo per l’abbattimento delle barriere architettoniche), usufruibili singolarmente oppure cumulabili tra loro, laddove ci fossero tutti i requisiti richiesti.

A fronte della richiesta di detrazione ripetuta (ad esempio avete già comprato un montascale usufruendo della detrazione), l’importo verrà conteggiato sulla rimanenza dovuta all’applicazione di una precedente agevolazione. La detrazione totale non potrà in nessun caso, però, superare la spesa del montascale.

Da ricordare: l’aliquota IVA applicabile ai montascale è pari al 4%.

A quanto ammontano le detrazioni per installazione montascale

Nel caso di detrazione per rimborso spesa sanitaria, le detrazioni totali sono pari al 19% della spesa sostenuta.

Qualora il cliente intendesse fare richiesta per questa detrazione ma anche per quelle previste per la ristrutturazione edilizia, la percentuale del 19% andrà calcolata sulla rimanenza (il 50%, in questo caso).

Funzionamento della detrazione per rimborso spesa sanitaria

Chiunque installi un montascale in casa o nel proprio condominio può fare richiesta per detrarre il 19% sul costo, a titolo di spesa sanitaria. Per farlo, però, deve anche presentare il certificato di invalidità al 100%, del quale può anche non essere ancora in possesso, ma per scaricare la spesa deve ottenerlo nell’arco dello stesso anno dell’installazione montascale.

Il cliente deve almeno aver già fatto la visita obbligatoria e la richiesta per l’invalidità.

La detrazione diverrà un credito IRPEF presentando il modello 730 l’anno successivo e sarà erogata con rata unica e solitamente non soggetta a franchigia.

Come presentare la richiesta detrazione per rimborso spesa sanitaria

Non ci sono moduli da compilare, ma sarà cura del cliente presentare al commercialista oppure al CAF le fatture relative all’installazione montascale, i pagamenti e, come detto in precedenza, il certificato di invalidità al 100%.

 Nota: essendo le norme e le leggi, sia statali che regionali, in continua evoluzione, consigliamo di attingere, oltre che dal nostro sito, anche da fonti ufficiali per verificare la presenza o meno, per l’anno in corso, delle detrazioni da noi menzionate.

Inoltre, le detrazioni variano in base alla situazione specifica di ogni persona; consigliamo di chiedere informazioni anche al proprio consulente fiscale.

Back To Top