skip to Main Content

Per questa tipologia di prodotto è a vostra disposizione un numero di telefono dedicato: 351 640 3268

Le poltrone relax elettriche per anziani e disabili sono a pieno titolo diventate complementi irrinunciabili per il nostro ambiente domestico, sia che si tratti delle poltrone più semplici e compatte fino ad arrivare a quelle più complete, confortevoli e ricche di optional. Non si tratta più solamente di apparecchi di sollevamento ma di veri e proprie poltrone in grado di adempiere alle esigenze di abbattimento delle barriere architettoniche all’interno delle mura domestiche.

Quando si parla di difficoltà motorie si pensa spesso alle difficoltà di superare una scala e quindi si parla di montascale a poltroncina oppure di servoscala a pedana per carrozzine, ma in senso più ampio si arriva ad abbracciare una vasta fascia di persone che per i più svariati motivi possono avere difficoltà a compiere i semplici gesti quotidiani. Con l’avanzare dell’età oppure a causa di varie patologie, le persone possono incontrare difficoltà durante il movimento per alzarsi o per sedersi perché spesso le normali sedie o poltrone di casa risultano troppo basse e non offrono alcun aiuto quando ci si siede e ci si lascia andare di peso oppure quando ci si alza con notevole sforzo. Ecco che queste poltrone, e tutta l’ampia gamma di modelli esistenti, possono risolvere un grande problema e semplificare di gran lunga la vita nella propria casa. Non a caso anche per le poltrone relax elettriche è previsto di poter usufruire di agevolazioni fiscali al 19% della spesa sanitaria proprio come per i montascale a poltroncina.

vista di una poltrona relax elettrica
vendita poltrone relax per anziani e disabili
poltrona relax elettrica proposta da montascale2c

A seconda dei modelli e delle relative caratteristiche, queste poltrone elettriche vanno quindi incontro alle esigenze dell’anziano che vuole vivere la propria indipendenza ed essere libero di cambiare stanza per leggere un libro, guardare la televisione o fare un pisolino senza dover chiamare un accompagnatore, ma alleviano anche di molto la fatica di accompagnatori e familiari che devono nella quotidianità sollevare persone con notevole sforzo a braccia e rischiando anche dal punto di vista della stabilità e quindi della sicurezza.

Ciò che accomuna le varie poltrone relax elettriche oggi esistenti sul mercato è quindi la capacità di sostenere o sollevare la persona mediante l’utilizzo di motore e portarla dolcemente a sedersi o alzarsi in totale sicurezza. Tutte le poltrone relax elettriche sono infatti dotate di una seduta elevabile che porta la persona praticamente nella posizione in piedi, tutte hanno schienale reclinabile e poggiagambe regolabile. I comandi sono molto semplici ed intuitivi e generalmente si presentano sottoforma di telecomando a cavo, riponibile in apposita tasca laterale della poltrona stessa.

Ma allora cosa fa la differenza tra i vari modelli di poltrona relax elettrica? Occorre prestare attenzione alle misure della seduta ed alle caratteristiche tecniche interne e di funzionamento. Ad esempio, il materiale di cui è composta la poltrona: solitamente la struttura è di legno mentre il meccanismo sollevatore deve essere in acciaio. Per quanto riguarda il rivestimento solitamente si utilizzano materiali anallergici e facile da pulire in tessuto tecnico, antimacchia ed idrorepellente, mentre per le imbottiture si privilegia il poliuretano che permette di creare forme confortevoli, ergonomiche e con diversa densità per zona di appoggio.

Nello specifico si dovrà poi valutare se il meccanismo sollevatore è azionato da 1 o da 2 motori in quanto questo farà un’enorme differenza di funzionamento e quindi di comfort durante l’utilizzo.

Se la poltrona elettrica ha 1 solo motore, questo movimenterà contemporaneamente schienale e poggiagambe, avrà quindi un telecomando più semplice e non sarà possibile muovere schienale e poggiagambe indipendentemente l’uno dall’altro. In questo caso lo schienale non arriverà mai in posizione completamente orizzontale.

Se la poltrona elettrica ha 2 motori, il movimento dello schienale quello del poggiagambe saranno indipendenti. Questo vuol dire che il telecomando potrà avere più pulsanti e quindi essere leggermente più complicato nell’utilizzo, per contro si potrà beneficiare di più combinazioni decidendo in ogni momento se reclinare lo schienale e se alzare il poggiagambe senza avere una posizione obbligata. In questo caso inoltre è possibile che lo schienale arrivi in posizione orizzontale proprio come se fosse un letto.

Affinché l’utilizzatore possa godere a pieno dei benefici di questo tipo di poltrone, è importante che una poltrona relax elettrica sia dotata di una seduta traslante che permette, in qualsiasi posizione si trovi la poltrona, di avere sempre contatto tra sedile e schienale per ottenere la massima ergonomia possibile ed è assolutamente necessario che il meccanismo di sollevamento garantisca dolcezza del movimento sia in fase di discesa, sia in fase di salita. Per passare dalla posizione cosìdetta lift-up e cioè “in piedi” alla posizione seduta o viceversa, deve essere un’operazione lenta e stabile mentre si è tranquilli di potersi interrompere in qualsiasi momento smettendo di premere il telecomando.

Chi ha problemi di spazio potrà indirizzarsi verso una poltrona elettrica compatta oppure verso una poltrona elettrica con braccioli e poggiatesta richiudibili e salvaspazio. Per alcuni modelli addirittura sono previsti dei braccioli removibili nel caso di debba agevolare il passaggio dalla poltrona al letto o dalla poltrona alla sedia a rotelle, con la possibilità di avere anche poggiatesta e fiancate laterali removibili.

Alcuni modelli di poltrone relax elettriche sono dotati di ulteriori particolari accessori opzionali:

  • Un terzo motore per reclinare il poggiatesta indipendentemente dalla posizione dello schienale ed alleviare molti problemi della zona cervicale.
  • La possibilità di dotare il meccanismo di sollevamento di 4 ruote per spostare agevolmente la poltrona anche con persona a bordo da una stanza all’altra.
  • Un kit di batteria che permette di usare la poltrona elettrica anche lontano da prese di corrente senza dover stendere prolunghe per casa e permette di fare fino a 60 cicli completi prima della ricarica.
  • Un kit di vibro massaggio rilassante e stimolante per la circolazione che può contribuire a rendere la posizione più comoda.
  • Una seduta speciale in memory foam, materiale capace di rispondere grazie alle sue proprietà viscoelastiche diversamente al peso e calore del corpo e pertanto in grado di modellarsi e sostenere il corpo in maniera uniforme e confortevole più di ogni altro materiale un po’ come gli ormai noti materassi.
  • In ultimo, molto importante per contribuire alla cura ed al design dell’ambiente domestico, sono disponibili dei copri poltrona in tinta con i colori delle poltrone relax ed utili a proteggere le zone più facilmente usurabili o in caso si abbia voglia di cambiare semplicemente colore!

SIAMO A VOSTRA COMPLETA DISPOSIZIONE PER QUALSIASI INFORMAZIONE

[]
1 Step 1
Consenso privacy
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Back To Top Chiama Ora
Chatta con noi