skip to Main Content
Come Installare O Rimuovere Un Montascale

Come installare o rimuovere un montascale

Primi passi per installare un montascale

Se stai pensando di installare un montascale, ti sarai sicuramente chiesto che tipo di ingombro avrà e quali sono le misure minime della scala richieste per il transito della poltroncina.

Ogni scala ha le sue caratteristiche, ci sono scale molto ripide oppure molto strette. In alcuni casi anche il materiale che riveste i gradini ha rilevanza per la fattibilità dell’installazione.

Come installare un montascale in condominio

Per quanto riguarda le scale in muratura non ci sono difficoltà particolari ed anche se i gradini sono rivesti in cotto, ardesia, pietra o marmi pregiati, si può serenamente procedere. In alcuni casi, se proprio si vuole salvaguardare i gradini, è possibile procedere all’installazione di supporti con ancoraggi a muro. Volendo rimuovere il montascale, un domani sarà sicuramente più semplice stuccare eventuali fori nel muro a patto che eventuali battiscopa siano sufficientemente bassi o sostituibili.

In ogni caso sarà sempre possibile rimuovere i tasselli anche dai gradini e le paste disponibili oggi in commercio faranno scomparire quasi completamente i fori dell’installazione.

Misure minime della scala richieste per installare un montascale

Durante un primo sopralluogo è doveroso misurare accuratamente la scala notando eventuali sporgenze e/o ingombri particolari.

Montascale in scale strette

I montascale a poltroncina sono sicuramente la soluzione meno invasiva e meno ingombrante possibile. La possibilità di personalizzare il percorso delle rotaie fa si che si possano prevedere dei parcheggi ove far stazionare la poltroncina quando è a riposo. Inoltre il sedile, i braccioli e la pedanina poggiapiedi, sono ripiegabili verso l’alto per lasciare libero il maggior spazio sulla scala quando non è in utilizzo.

Solitamente una scala deve essere larga circa 50 / 70 cm per far si che la poltroncina abbia spazio a sufficienza, ma dal momento che le installazioni sono personalizzabili e studiate su misura, consigliamo sempre di chiamare i nostri esperti per un piccolo sopralluogo. Vedere di persona la scala aiuterà il nostro tecnico a valutare ulteriori accorgimenti per risolvere il problema.

Tipologie di scale e fattibilità

Nel caso la scala presenti dei gradini “a ventaglio” o “a fazzoletto” spesso, se la conformazione lo consente, si propongono installazioni con guida di scorrimento posizionata sul lato più stretto in modo che per un passante a piedi rimanga libera la parte più larga dei gradini.

L’inclinazione della scala non rappresenta solitamente una problematica in quanto i montascale più evoluti affrontano pendenze quasi verticali in totale sicurezza.

Una valutazione più attenta deve essere fatta nel caso in cui la scala abbia gradini “a vista” oppure “a sbalzo”. In questo caso è sempre consigliato il sopralluogo di un nostro esperto per verificare la fattibilità considerando la portata massima della scala ed il materiale di cui è composta. In certi casi è possibile procedere posizionando il montascale con ancoraggi a muro ma ogni caso deve essere valutato nello specifico.

Prima e dopo l'installazione di un montascale

Ingombro sulle rampe

Quando la poltroncina non è in movimento, lungo la scala rimane solamente l’ingombro della guida di scorrimento. In scale condominiali di molte rampe consigliamo l’installazione del modello monorotaia Classic dove la guida tubolare segue il percorso della scala lasciando molto spazio libero per chi transita a piedi.

Nei casi particolari in cui le scale condominiali siano più strette è possibile invece optare per il modello a doppia guida 2000 che, grazie a 2 sottili guide parallele permette di occupare una minima porzione di scala, in alcuni tratti addirittura solamente 13 cm.

Installazione, i punti salienti per ottenere un ottimo lavoro

L’installazione dura solitamente una sola giornata alla fine della quale viene consegnato funzionante al cliente. I nostri tecnici

montascale durante un'installazione

sono organizzati per creare il minimo disturbo, in special modo quando nell’abitazione ci sono persone malate che hanno necessità di quiete. Per quanto riguarda l’ambiente non è necessario prendere nessun provvedimento in quanto provvederemo noi a coprire i pavimenti o la scala per evitare danni. Il montascale sarà fissato a terra ed ai gradini con appositi tasselli prestando la massima attenzione ai marmi o altri materiali pregiati.

Al cliente è richiesto solamente di essere presente alla fine del lavoro per effettuare le prove di funzionamento e la consegna e non dovrete preoccuparvi di niente altro. Finita l’installazione la scala sarà pulita ed in ordine.

Rimuovere un montascale quando non è più necessario

Una volta installato il montascale la casa o il condominio aumentano di valore ed eventuali nuovi inquilini saranno incentivati all’acquisto sapendo di non dover per forza fare le scale a piedi, tuttavia, in alcuni casi il montascale deve essere rimosso. In quest’ultimo caso sarà necessario smontare la poltroncina ed il motore, provvedere allo smontaggio ed alla rimozione delle guide di scorrimento.

Una volta eliminata la rotaia è possibile riempire i fori dei tasselli rimossi con delle apposite paste colorate in modo da renderli quasi del tutto invisibili.

Alcuni montascale possono essere adatti come usato rigenerato per altre scale. Solitamente questo è possibile solo per i montascale rettilinei che vanno su una singola rampa e possono adattarsi in scale simili.

Back To Top
WhatsApp chat